Come gestire il rapporto con i clienti per affrontare la concorrenza ed i cambiamenti nel mondo notarile

Le nuove tecnologie digitali e la diffusione capillare di Internet hanno trasformato le strategie di business ed il  sistema di relazioni tra imprese e consumatori.

Il web e’ una fonte inesauribile di informazioni ma anche un enorme negozio virtuale dove ricercare prodotti e servizi. Il navigatore e’ perfettamente consapevole di queste caratteristiche

Per gli studi notarili  e’ un’occasione unica per raggiungere i clienti in modo rapido economico ed efficace. Si innescano però nuove problematiche mai affrontate fino ad ora, che riguardano organizzazione e concorrenza. Attraverso Internet, infatti, i potenziali clienti, hanno, in maniera molto semplice, la nuova possibilità di confrontare i servizi offerti dagli studi.

Questa nuova opportunità a disposizione dei clienti rende necessaria da parte degli studi notarili l’adozione di vere e proprie strategie di marketing.

Gli studi  devono, infatti, iniziare a rapportarsi con clienti più smaliziati, esigenti ed attenti al rapporto qualità-prezzo del servizio.

La strategia di business che uno studio deve seguire, per sopravvivere a questo tipo di evoluzione, deve essere focalizzata sulla gestione del ciclo di vita del cliente, sulla fidelizzazione e sull’efficienza dei processi.

Tale strategia prende il nome di Customer Relationship Management (CRM). Il metodo CRM prevede la creazione, lo sviluppo, il mantenimento e l’ottimizzazione delle relazioni di lungo periodo reciprocamente più proficue tra cliente e studio notarile.

Il CRM non deve essere visto solo come una strategia di business, ma anche come una vera e propria filosofia e cultura, che coinvolge ed integra tutti settori dello studio.

L’aspetto tecnologico è decisivo nel perseguimento di questo obiettivo. La scelta tra le applicazioni software ed i sistemi destinati al CRM, deve essere fatta con cura, tenendo conto delle caratteristiche specifiche dello studio e del livello di CRM che si intende raggiungere.

I vantaggi apportati dal buon funzionamento di una politica organizzativa e di un buon software di CRM  si possono riassumere in:

• Vantaggio competitivo nei confronti degli studi concorrenti
La qualità del prodotto notarile o del servizio offerto può essere eguagliato in modo relativamente semplice dagli studi attraverso l’impiego di tecnologie similari e le dovute risorse finanziarie impiegate. La capacità di andare incontro alle esigenze del cliente o addirittura  anticiparle deriva invece dalla conoscenza profonda dei loro comportamenti.

• Semplificazione dell’organizzazione interna
L’automazione e l’introduzione di tecnologie software necessarie per supportare un sistema complesso di CRM, hanno l’effetto immediato di una rapida e semplice accessibilità alle informazioni di studio.

• Aumento della base dei clienti
Incrementando l’efficienza e adottando una corretta gestione delle relazioni si attirano nuovi clienti, e si offrono servizi con reciproca soddisfazione.